Ordo Fratrum Minorum Capuccinorum

Log in
updated 6:57 AM CEST, Aug 14, 2020

Gaetana Nuccia Tolomeo (1936-1997) (N. Prot. 2906)

Venerabile Serva di Dio Gaetana (Nuccia) Tolomeo, laica

Nuccia TolomeoLa Serva di Dio, primogenita di Salvatore e Carmela Palermo, nacque a Catanzaro, quartiere Sala, il venerdì santo, 10 aprile 1936 e fu battezzata il 12 luglio dello stesso anno nella chiesa madre di Santa Maria Zarapodi in Catanzaro. Quando Nuccia mosse i primi passi, iniziò a mostrarsi la malattia, paralisi progressiva e deformante.

A causa dell’infermità, era in tutto dipendente dalle persone che stavano attorno a lei. La Serva di Dio entrò sempre di più nella sua particolare chiamata alla sequela di Cristo sofferente, offrendosi per la conversione dei peccatori e in riparazione dei peccati.

La casa di Gaetana (Nuccia) divenne sempre più un luogo di incontro, preghiera e anche di formazione cristiana. Nel 1994 iniziò un’intensa attività con Radio Maria nel programma Il fratello, dove si rivolgeva a tutti coloro che soffrivano nel corpo e nello spirito, specialmente ai carcerati che chiamava fratelli ristretti senza dimenticare i giovani e le famiglie in difficoltà. Sorella morte la colse la sera del venerdì 24 gennaio 1997. Le sue ultime parole furono: “Voglio Gesù”.

L’Inchiesta si svolse a Catanzaro dal 31 luglio 2009 al 24 gennaio 2010. Consegnati gli Atti in Congregazione il 9 aprile 2011 fu emesso il decreto di Validità giuridica. Allestita la Positio questa fu sopposta al giudizio dei Consultori teologi il 6 marzo 2018. La Sessione Ordinaria di Cardinali e Vescovi si è tenuta il 26 marzo 2019. Il Santo padre ha autorizzato la firma del decreto Super Virtutibus il 6 aprile 2019. VENERABILE

Presentato il fatto miracoloso avvenuto per intercessione della Venerabile, il 17 novembre 2017 è stato emesso il decreto di validità giuridica degli Atti. Presentato il Summarium sul miracolo, il 14 novembre 2019 la Consulta medica ha dato parere positivo e, parimenti, il 24 marzo 2020, anche i Consultori Teologi. La Sessione Ordinaria di Cardinali e Vescovi è prevista per il 22 settembre 2020.